IL PROCESSO DI ZINCATURA

Il processo di zincatura assicura all’acciaio una duplice protezione metallurgica ed elettrochimica, prevenendo la formazione della ruggine.
Mediante l’immersione dei pali di acciaio in un bagno di zinco fuso a circa 450° durante la quale si determina una reazione acciaio/zinco che porta ad una diffusione dello zinco nel ferro con formazione di lega Fe-Zn, dando predominanza dello Zn puro in superficie. 

LA ZINCATURA

La lega Fe-Zn conferisce alla zincatura a caldo delle qualità particolari come, accresciuta resistenza all’abrasione ed eccellente resistenza alla corrosione.
Il processo di zincatura assicura una barriera protettiva sia interna che esterna tra l’atmosfera e l’acciaio lungo tutta la superficie dei prodotti Carpal.

LE FASI DELLA ZINCATURA:

 1. Preparazione: i materiali vengono appesi mediante filo di ferro e/o catene/attrezzature ai «telai» per consentire la movimentazione lungo tutto il processo produttivo.
 
2. Sgrassaggio: eliminazione di olio e grassi dalle superfici dei manufatti mediante immersione in soluzione sgrassante acida, addizionata di tensioattivi.
 
3. Decapaggio: eliminazione degli ossidi di ferro e residui ferrosi di laminazione, mediante immersione in soluzioni composte da acido cloridrico (HC1) e di acqua (H20).
 
4. Lavaggio: eliminazione dei residui acidi, delle precedenti lavorazioni, mediante immersione e risciacquo in acqua.
 
5. Flussaggio: immersione dei manufatti in soluzione acquosa di «sale doppio» composto da cloruro di zinco e cloruro di ammonio (ZnC12-2NH4C1).
 
6. Preriscaldo: i manufatti vengono riscaldati in forno essiccatoio a circa 100-120° C in modo da essiccare i sali di flussaggio e ridurre lo shock termico al momento dell’immersione nella vasca di zincatura.
 
7. Zincatura: immersione in bagno di zinco fuso (98,5% Zn min.) a temperatura controllata di 440-450° C.
 
8. Raffreddamento: raffreddamento naturale in aria a temperatura ambiente.
 
9. Distacco e controllo: distacco materiali dai telai, controllo qualità ed infine imballo e finitura.

Artigiani della luce da 2 generazioni, produttori di innovazione nel campo dell’illuminazione stradale.

Link rapidi:

Contatti:

Pubblicità aiuti e sovvenzioni 

La Carpal S.r.l. ha ricevuto nel corso del 2020 aiuti di Stato, sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o aiuti, in denaro o in natura, non aventi carattere generale e privi di natura corrispettiva, retributiva o risarcitoria, effettivamente erogati dalle pubbliche amministrazioni e dai soggetti di cui all’articolo 2-bis del D.Lgs. n. 33/2013 e pubblicati sul Registro Nazionale degli Aiuti di Stato sezione Trasparenza (articolo 52 della Legge 24 dicembre 2012, n. 234).

© 2022 Carpal tutti i diritti riservati.